Archive for the ‘Da Pac Man in poi…’ Category

Waka waka waka

11 novembre 2009

Dunque, ammetto che cominciavo a pensare seriamente a comprare un Roomba anche prima di scoprire questo video.

Ma adesso, come faccio a trattenermi? ^_^

Annunci

I am the walrus /2

16 settembre 2009

Come già detto precedentemente, è uscito Rockband: The Beatles.
E non è né più, né meno uno di quei giochini come Guitar Hero (se si può parlare di giochino, di un prodotto che ha venduto oltre dieci milioni di copie). La cosa che ti frega è che si basa su canzoni che tutti conosciamo e (quasi) tutti adoriamo. John Hannah, in Sliding Doors, diceva che abbiamo i Beatles nel sangue, nel DNA, che ci vengono passati tramite il liquido amniotico. Ed è probabilmente vero, perché ogni detrattore non riesce a negare che almeno una canzone o due gli piacciono.
Il colpo di genio di questo prodotto, tra l’altro, è l’impostazione grafica. Intorno al ’65 i Beatles smisero di fare concerti e, poco dopo, sono anche entrati in quella loro fase psichedelica che poi li ha condotti al Sgt. Lonely Heart Club Band e al Magical Mistery Tour. Il gioco, sotto questo punto di vista, si è impegnato a fondo per ripetere l’esperienza. La prima parte di gioco replica i locali e gli stadi, con la folla e tutto. Ma poi per le canzoni sono stati creati dei video a tema, appositi, che ricreano perfettamente lo spirito e le idee che contaminavano il periodo e i testi del quartetto. Dimostrazione qui, nel video di apertura del gioco, dove a un minuto e trenta, comincia il viaggio sotto effetto di LSD e lo si fa con classe e citazioni del repertorio beatlesiano notevoli – io, personalmente, adoro il rinoceronte con l’ombrello.

Sento un tremito nella forza…

10 agosto 2009

Come se milioni di clienti Sony si fossero messi ad ululare tutti insieme…

Forse il Billy non basterà…

10 agosto 2009

Eh sì…

Mi ci vorrà una nuova biblioteca

Easy like sunday morning.

8 agosto 2009

Colletta, SUBITO!

I am the walrus…

22 luglio 2009

Ma quanto sono belli?

Moon 1969 – 2009

21 luglio 2009

BWAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH….

Residenzzzzzzzz…

10 luglio 2009

I film della trilogia di Resident Evil sono robetta, suvvia. Guardiamoci nelle palle degli occhi e ammettiamolo. Cioè, se il primo è ancora ancora piacevole (piacevole? Ho davvero scritto così?), il secondo era abbastanza bruttino e il terzo semplicemente orribile (e il quarto? Di prossima produzione. Brivido. Terrore. Raccapriccio).
Però è un franchise che funziona, nonostante tutto, e quindi viene prodotto un film animato in 3D. Ora, a scanso di equivoci: non pensate alla Pixar. Non pensate neanche alla Fox o alla Dreamworks, eh? Ecco, visto che ci siamo non pensate neanche ai film di Final Fantasy VII, come grafica.
Qui si tratta di un film realizzato con la grafica delle scene d’intermezzo del videogioco. Che se da un lato non è malissimo (perché la tecnologia ha raggiunto un livello decente), dall’altro ha tutti i limiti del caso (personaggi un pò legnosi nei movimenti, espressività limitate, volti che sembrano imbottiti di botulino).
Il giudizio su questo Resident Evil: Degeneration? Eh. E’ brutto e noioso. Ma la verità è che non è colpa del prodotto di per sé. Cioè, la storia, gira che ti rigira, è quella di un qualsiasi episodio della saga di videogiochi, solo che la storia un pò annacquata, banale e noiosa che affrontiamo tutte le volte è spezzettata da lunghe sessioni di caccia agli zombie, di enigmi improponibili e di architetture impossibili (niente lava sotto l’aeroporto, a questo giro, strano).
Solo che in video queste cose non ci sono e quindi ti subisci un’oretta e mezza di dialoghi atroci, di personaggi mono espressivi (Leon Kennedy ha la stessa maledetta espressione qualsiasi cosa faccia!) e di storia che cerca di essere ricca di colpi di scena, ma è solo brutta. Ecco. Però è un Resident Evil. Solo che non sei tu a sparare e quindi che palle.

Dragon Age is coming

24 giugno 2009

Che per chi ha amato Baldur’s Gate, ai tempi, ora c’è un solo pensiero fisso: Dragon Age: Origins. Nuovo gioco di ruolo per PC e 360 della Bioware, in arrivo, erede naturale di quel Baldur’s Gate, stanno uscendo vari video dimostrativi. E nell’ultimo c’è lui, il Drago!

Pessimismo e fastidio…

22 giugno 2009

Pare che ci sia, per Ipod Touch e IPhone, un emulatore di Commodore 64 perfettamente funzionante e bello pronto.
Ma la Apple si arrampica sugli specchi per impedirne la distribuzione. Certo che, da un pò di tempo a questa parte, Steve Jobs e soci sono come la Microsoft, eh?